Sulla via (Emilia) per Woodstock: scelta la location

 

Sulla via (Emilia) per Woodstock: scelta la location

Oltre 400 gruppi hanno inviato la loro richiesta

E continuano ad aumentare

 

La prima edizione della manifestazione, che si terrà questa estate a Fiorano Modenese, cambia location ed avvia la fase promozionale.

#WoodstockEmilia2016, la tre giorni in programma dal pomeriggio di venerdì 15 luglio alla tarda serata di domenica 17, non si terrà più nell’area di via Cameazzo dove era prevista inizialmente. La decisione è stata presa dagli organizzatori e dall’Associazione Fiera di San Rocco, unitamente all’Amministrazione del Comune di Fiorano Modenese che patrocina l’evento, per rispondere ad esigenze di spazio: dopo le convenzioni con associazioni locali, la partecipazione di diversi esercizi commerciali e l’interessamento di alcuni partner e sponsor, ma soprattutto in seguito alla vendita delle prime prevendite (disponibili online sul sito http://woodstockemilia.it/) è stata ritenuta troppo limitante la capienza massima prevista nell’area. E’ stato perciò scelto un vasto terreno che sarebbe capace di accogliere perfino diverse decine di migliaia di persone e più funzionale dal punto di vista logistico. Confina a ovest con la Modena-Fiorano, a est con Via Sacco e Vanzetti e a nord da Via della Stazione.

E’ quanto hanno dichiarato in conferenza stampa, svoltasi questa mattina, giovedì 12 maggio 2016, nella sede municipale di Fiorano Modenese, il sindaco Francesco Tosi, l’assessore Morena Silingardi e gli organizzatori, guidati dal presidente dell’Associazione Fiera di San Rocco Roberto Montorsi

L’area di Via Cameazzo rimarrà comunque a disposizione come supporto, con la possibilità per chi deciderà di campeggiare di utilizzare i servizi disponibili in loco, ma il leit-motiv della manifestazione non cambia: tre giorni dedicati interamente alla buona musica live, ricreando quanto accaduto nel ’69, grazie alla presenza di 60 band emergenti e artisti tra cui figurano già in scaletta musicisti di spessore e noti cantanti e gruppi musicali. Sarà impegnativa la selezione calcolando che le adesioni di band e artisti hanno già superato quota quattrocento e continuano a crescere.

Il sindaco e l’assessore hanno sottolineato l’impegno enorme che comporta l’organizzazione di un evento che, nelle aspettative, richiamerà migliaia di persone e sono grate alle sforzo effettuato dall’Associazione Fiera di san Rocco; sono sicure che anche le altre associazioni, come già stanno facendo quelle coinvolte dalla prima ora, sapranno dare il loro contributo ad un evento importante per fare conoscere il territorio  e sostenere il turismo.

“Sorprese eclatanti, oggi come allora, continueranno ad arrivare sino all’ultimo giorno” – precisa Roberto Montorsi, invitando chiunque sia interessato a partecipare: “Solo voi potete permettere a un evento bello e importante di fare il salto di qualità. Tre giorni di pace, amore e musica servono a tutti per staccare un attimo la spina da questa società frenetica, ma in particolar modo dare una opportunità e il sostegno agli artisti emergenti che saliranno sul palco”. Appuntamento quindi al 15 luglio, quando la manifestazione prenderà il via. Presente in loco residence band ed altri musicisti di qualità, fra cui Ricky Portera, Rigo e l’ex band di Ligabue, la batterista di Fedez ecc. Condurrà Andrea Barbi.

Tutte le informazioni, così come i biglietti, si possono trovare sul sito woodstockemilia.it o sulla pagina facebook dell’evento ‘Sulla via (Emilia) per Woodstock’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: