Martedì 24 e mercoledì 25 maggio due appuntamenti a ingresso libero con la musica da camera.

Tre Pianisti per il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”

Martedì 24 e mercoledì 25 maggio due appuntamenti a ingresso libero con la musica da camera.

 

Tre pianisti e due concerti: in due giorni consecutivi il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” offre la possibilità di ascoltare un concerto di Andrea Padova che interpreta Mozart e il duo Alberto Miodini – Pierpaolo Maurizzi impegnato nell’esecuzione di brani di Schumann e Brahms per due pianoforti e per pianoforte a quattro mani.

Il primo appuntamento è per martedì 24 maggio, alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine: il concerto “Le Sonate di Mozart”, inserito nella rassegna “I Concerti del Boito”, sarà la prima tappa di un progetto che prevede l’esecuzione integrale del fondamentale corpus delle Sonate di Wolfgang Amadeus Mozart. Andrea Padova, pianista e docente di pianoforte del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” – al momento impegnato proprio nella registrazione integrale delle sonate mozartiane per l’etichetta Limen – interpreterà in questo caso alcune composizioni del periodo giovanile del grande salisburghese: le Sonate K 282, K 311, K 457 e la Fantasia K 475.

Mercoledì 20 maggio, alle 20.30, sempre nell’Auditorium del Carmine, si terrà invece il concerto dei pianisti Alberto Miodini e Pierpaolo Maurizzi, che interpreteranno le Variazioni op. 23 e le Variazioni op. 56b di Brahms e l’Andante e Variazioni WoO 10 di Schumann per due pianoforti, corno e due violoncelli. In questo brano i pianisti saranno affiancati da Gregorio Buti, Filippo Di Domenico (violoncelli) e Dimer Maccaferri (corno). Alberto Miodini da venticinque anni è il pianista del Trio di Parma, complesso con il quale si è affermato in numerosi concorsi internazionali. Come solista ha tenuto concerti per le più importanti istituzioni musicali in Italia e all’estero. Pierpaolo Maurizzi, fondatore del Trio Brahms e dello Überbrettl Ensemble, ha dedicato la sua vita musicale alla musica da camera. Alla sua intensa attività concertistica, affianca quella di docente di musica da Camera del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma.

Entrambi gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: