Confimi Emilia al fianco di Parma 360 Festival

parma360-guida-completaL’imprenditrice Paola Pellegri: “L’arte intesa come arte di fare impresa”
Confimi Emilia al fianco di Parma 360 Festival

Dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno, torna nella città di Parma la seconda edizione di Parma 360 Festival della creatività contemporanea: uno sguardo a 360° sul sistema della creatività contemporanea italiana e un focus sulla creatività emergente. Dal 1 aprile al 14 maggio 2017, in diversi spazi istituzionali e privati della città di Parma, è ora attivo un programma ricco di mostre, installazioni ed eventi di fotografia, pittura, illustrazione, grafica e musica: ovvero l’arte come motore di crescita e trasformazione sociale.
L’iniziativa è organizzata dalle associazioni 360° Creativity Events, Art Company, Kontainer, con il contributo del Comune di Parma, la direzione artistica di Camilla Mineo e Chiara Canali e un’ampia rete di partner pubblici e privati, tra cui Confimi Emilia. A questa edizione del festival parteciperà anche Confimi Emilia, con una sponsorizzazione dedicata al concorso riservato ai grafici. Infatti l’associazione delle piccole e medie imprese manifatturiere donerà 1000 euro al vincitore di questa competizione creativa, una piccola gratificazione utile a stimolare il percorso di crescita di tanti giovani dal fare fantasioso. “I giovani e la loro creatività sono una risorsa importante per tutti noi, specialmente per le piccole e medie imprese. In questo periodo la Città di Parma torna a risplendere e noi di Confimi Emilia abbiamo intenzione di sostenere, anno dopo anno, questa bellissima iniziativa” così Paola Pellegri, presidente di Confimi Parma. La titolare della Bonani Spa ha inoltre aggiunto: “Siamo entrati in contatto con Camilla Mineo poche settimane prima di questo inizio della seconda edizione e devo dire che siamo stati contagiati subito dal colore e dalla grande energia che questo Festival emana. Mi piacerebbe creare una fitta rete di contatti e stage tra i giovani che animano il concorso e le nostre aziende: solo vivendo a pieno queste iniziative possiamo aiutare i giovani meritevoli della città dando così nuova luce al nostro tessuto imprenditoriale”. L’imprenditrice ha concluso aprendo al futuro: “Siamo entrati in punta di piedi, però stiamo lavorando per rafforzare, anno dopo anno, il nostro legame con Parma 360 Festival. L’arte che questa iniziativa promuove si sposa al meglio con l’arte che intendiamo noi: l’arte di fare impresa”

http://www.confimiemilia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: